Via G. Garibaldi, 56 - 40056 Valsamoggia loc. Calcara di Crespellano (Bo) | info@teatrodelletemperie.com
PON METRO

PON Città Metropolitane 2014 - 2020

Asse 3

Azione 3.3.1

“Bersagli”

BO3.3.1c

CUP del progetto: BO3.3.1c.14

Progetto selezionato come beneficiario del bando pubblico 

http://www.comune.bologna.it/concorsigare/bandi_archivio/135:8027/42549 

per l’assegnazione di sovvenzioni a soggetti del terzo settore per lo sviluppo di progetti di cultura tecnica per l’innovazione sociale

 

Quartiere / Distretto: DISTRETTO PIANURA OVEST 

Area bersaglio: Suor Teresa Veronesi comune di Sant’Agata Bolognese; San Matteo della Decima comune di San Giovanni in persiceto; Palata Pepoli comune di Crevalcore, Osteria Nuova comune di Sala Bolognese, Longara comune di Calderara di Reno; San Giacomo del Martignone comune Anzola dell’Emilia.

Beneficiario: Teatro delle Temperie

con sede in: Via Mezzaluna 13/3, Valsamoggia - 40053 (BO)

Spesa totale ammissibile: € 99.150,00

Importo sovvenzione e percentuale:  € 99.150,00 - 100%

Avvio previsto: 25/05/2019 Conclusione prevista: 31/12/2020

 

Descrizione del progetto

Il progetto Bersagli si rivolge a giovani dai 16 ai 21 anni residenti nei territori di:

Osteria Nuova/Sala Bolognese

Suor Teresa Veronesi/Sant’Agata Bolognese

San Giacomo del Martignone/Anzola dell’Emilia

Palata Pepoli/Crevalcore

Longara/Calderara di Reno

Decima/San Giovanni in Persiceto

Con questo progetto si vogliono ampliare le opportunità formative di un territorio vasto, caratterizzato da una scarsità di collegamenti pubblici e scarse offerte culturali/formative/aggregative. Con questo progetto si vuole dare un’opportunità concreta di inserimento lavoro attraverso 2 percorsi formativi che partono dalla scuola e arrivano all’azienda, attraversando le frazioni (zone Bersaglio) più povere di opportunità. Si mira a valorizzare la creatività quale competenza per l’auto-imprenditorialità. Questo avverrà facendo leva su processi di “peer education” e logiche di rete con enti pubblici e privati del territorio in modo che all’auto-imprenditorialità di giovani creativi possa trovare una base di accompagnamento e sostegno anche al di fuori del finanziamento. Il progetto prevede la realizzazione delle seguenti azioni:

2 percorsi di formazione in orario post-scolastico per l’anno 2019 per un totale di 50h (I edizione)

2 percorsi di formazione in orario post-scolastico per l’anno 2020 per un totale di 70h (II edizione)

2 percorsi di alternanza scuola lavoro

 

Per ciascuna edizione dei corsi di formazione si raccoglieranno le adesioni degli interessati fino a formare 2 gruppi di circa 20 ragazzi ciascuno, provenienti dalle zone bersaglio, 1 gruppo che seguirà il percorso VideoFactory e l’altro che frequenterà il percorso M.A.S.Ter (micro-artigianato sostenibile territoriale). Il gruppo di 20 sarà composto da ragazzi 16-21 anni segnalati da: servizi sociali, Istituti superiori, centri per l’impiego e qualora ci fossero ancora posti disponibili, sarà allargata la possibilità di partecipare anche a giovani del territorio che manifestano interesse per l’attività. I ragazzi potranno usufruire in maniera gratuita di un servizio di trasporto che sarà attivato per accompagnarli dai punti di raccolta delle periferie alla sede di attività. I percorsi formativi saranno introdotti da azioni di pre-assessment e orientamento e si concluderanno con un post-assessment per valutare il percorso orientativo. Al termine dei 2 percorsi ci saranno organizzati 6 eventi pubblici: ciascuno per ciascuna area bersaglio, per restituire alla comunità il cortometraggio realizzato nel percorso VideoFactory; la vendita dei prodotti realizzati nel percorso M.A.S.Ter e un momento di festa per creare opportunità di socializzazione. Tra la prima e la seconda edizione dei percorsi formativi, si prevede una formazione per “peer-educators" rivolta ai ragazzi che maggiormente hanno dimostrato impegno e passione, che collaboreranno con i professionisti nella formazione dei propri pari per l’edizione successiva. Parallelamente allo sviluppo dei percorsi formativi, con progetti di alternanza scuola-lavoro si prevede il coinvolgimento di ragazzi per l’organizzazione degli eventi finali e lo sviluppo delle varie fasi di progetto. L’innesto di competenze organizzative e tecniche per l’organizzazione di eventi, mira a fornire ai ragazzi gli strumenti necessari affinché possano, (contando pur sempre sul nostro supporto) organizzare per ottobre 2020 un evento in autonomia. 

 

La descrizione dei percorsi di formazione:

VideoFactory per la realizzazione di un cortometraggio totalmente curato dai corsisti. Il percorso si articola nelle seguenti fasi: pre-assessent, orientamento, coding; il progetto di video: dall’idea alla sceneggiatura, il linguaggio cinematografico, visita in azienda del territorio, montaggio e finalizzazione, proiezione, post-assessment.

M.A.S.Ter per la trasformazione dei materiali di scarto industriali in prodotti di design destinati alla vendita. Il percorso si articola nelle seguenti fasi: pre-assessent, orientamento, comunicazione, making; il progetto di riuso creativo: falegnameria, sartoria, visita in azienda del territorio, design di produzione, creazione listino prodotti, post-assessment

un grazie speciale a